Mancini, “Uniti per onorare la maglia”

Mancini, “Uniti per onorare la maglia”

Poco prima dell’incontro con la Turchia, il c.t italiano posta sul suo sitomomenti di gioia saranno le nostre partite e sicuramente ci permettono di dimenticare l’anno passato”. Se volete divertirvi con i pronostici delle prossime partite i siti scommesse stranieri vi permettono di scommettere con i vostri amici tifosi.

Siamo alla vigilia degli Europei e anche Mancini posta sui suoi social una lettera dedicata ai tifosi italiani e quindi destinata all’Italia tutta. Ora dobbiamo guardare avanti e mettere tutta la nostra energia in questo importante impegno cisto che la champions league è ormai conclusa.

Lettera ai tifosi

“Cara Italia, appare oggi lontana la partita di qualificazione contro la Grecia all’Olimpico. Era ottobre 2019 e siamo entrati in campo euforici perché avevamo la possibilità di poter tornar all’Olimpico nei mesi successivi togliendoci con l’Europeo itinerante una soddisfazione sportiva enorme.

Questa soddisfazione dovevamo già averla avuta nel 2020 ma tutti noi sappiamo che anno è stato. Le abitudini sono state modificate, abbiamo trascorso mesi interi senza poter avere vicino le persone a noi care e purtroppo molti hanno perso le persone care.

Anche la vita di tutti i giorni che doveva essere semplice si è dimostrata difficile ma nonostante questo ci siamo rimboccati le maniche e abbiamo cercato di essere più forti della pandemia. Anche se ora le cose sembrano migliorate avremo ancora diversi mesi di assestamento e per questo dobbiamo continuare ad essere forti”.

Ripartenza, lo sport come strumento

“In questo momento lo sport risulta un elemento molto importante nella nostra vita. Spesso mi avete sentito dire queste parole e lo penso perché con esso si può staccare temporaneamente il cervello da pensieri e momenti difficili. Emozioni positive si possono provare con lo sport ed ora è il momento giusto per riprovarle ne abbiamo tutti un gran bisogno.

L’Europeo sta per iniziare e la Nazionale Italiana è fiera di poter rappresentare un popolo determinato e fantastico. Io, i 26 giocatori che si alterneranno in campo e tutto lo staff siamo consapevoli di questo e onoreremo il nostro Paese in ogni momento di questa manifestazione. La cosa bella è che le partite uniranno gli italiani e si ritornerà ad una pseudo normalità.

90 minuti in campo rappresenteranno lo stacco dal momento di difficoltà e da tutto quello che è stato vissuto fino ad ora. In campo saremo consapevoli della forza che da casa ci darà tutto il popolo italiano. Cercheremo di entrare in campo con lo stesso entusiasmo e spensieratezza di chi inizia a giocare a calcio.

Aggiungeremo per ottenere i massimi risultati la responsabilità che abbiamo a rappresentare il Paese più bello e forte al mondo. Indosso la maglia azzurra, uniti sotto un cielo azzurro ci stringiamo in un coro unico che unisce gli italiani: forza ragazzi l’Italia è con noi!”

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *