I mille usi delle calamite personalizzate

I mille usi delle calamite personalizzate

Le calamite personalizzate sono un accessorio molto amato da tutti. Le più gettonate sono quelle che vengono utilizzate come souvenir di ritorno da un viaggio, ma in realtà gli usi che se ne possono fare sono molti di più. Ecco qualche suggerimento per sfruttarle al meglio.

Arredare con le calamite personalizzate

Pochi immaginano che le calamite personalizzate possono essere un elemento di arredo davvero gradevole e di stile. Possono adattarsi perfettamente ad un ambiente privato ma anche per un’azienda oppure un locale. In una casa privata non vanno posizionate solo sul frigorifero di metallo ma si possono creare bellissime composizioni su una parete vuota, applicando pannelli di metallo e creando disegni e scritte con calamite di ogni tipo, da acquistare in giro per il mondo oppure da farsi fare su misura. Nell’atrio di un’azienda sarà di impatto per il visitatore vedere una scritta sul muro realizzata con piccole calamite che hanno impresso sopra il logo dell’impresa. In un ristorante, infine, la parete della sala sarà un canovaccio perfetto per creare ogni sorta di composizione che inviti a scegliere i piatti del giorno o sia un monito che sproni al buon cibo e alla tavola.

Uno strumento di comunicazione e marketing

Per le aziende, indipendentemente dal settore merceologico di attività, l’utilizzo delle calamite personalizzate può essere un importante strumento di marketing e comunicazione in quanto sono un gadget simpatico e conveniente che può essere regalato a tutti i clienti, per far circolare il logo e il brand aziendale. Si possono realizzare calamite generiche, che vanno bene in qualsiasi situazione, ma anche prodotti brandizzati per occasioni speciali come Natale o Pasqua oppure per il lancio di nuovi prodotti e servizi, così da creare un effetto ricordo fondamentale per la fidelizzazione del cliente. Uno strumento molto importante, quindi, che ha il vantaggio di poter essere creato in poco tempo, a costi estremamente contenuti e secondo le proprie esigenze poiché si tratta di prodotti altamente personalizzabili nella forma, nei materiali, nei colori e in ogni altro piccolo particolare.

Come realizzare calamite personalizzate

Per realizzare calamite personalizzate occorre ovviamente rivolgersi a specialisti del settore che abbiano a disposizione tutta la strumentazione idonea per produrre qualunque forma richiesta. La prima scelta da fare è quella di decidere il tipo di materiale da utilizzare. Le calamite, in genere, sono create in ceramica (anche se questo strumento è sfruttato soprattutto dal settore turistico), in metallo, in plastica e in legno. Eleganti ma troppo delicate le calamite in vetro che possono essere considerati prodotti di design. Per la forma, c’è ampia scelta fra quadrati, rettangoli, tondi ma anche forme di oggetti di uso quotidiano. Le calamite in metallo, però, sono quelle che offrono le più ampie possibilità di soluzione e soprattutto sono molto resistenti ad urti e graffi, soprattutto se realizzate con pellicole protettive che possono salvaguardare il disegno e i colori delle calamite.

La finitura

Un elemento molto importante nelle calamite è rappresentato dalla finitura che caratterizza la qualità della calamita nonché la sua resistenza e la brillantezza dei colori e dei disegni. Ad esempio, la finitura lucida è realizzata con della semplice carta bianca che viene poi rivestita di plastica trasparente che consentirà di conferire al prodotto una resistenza maggiore. C’è poi la finitura trasparente che prevede l’utilizzo della pellicola per ingabbiare al suo interno l’immagine da stampare. Questa tecnica, molto avanzata, consente di far durare il magnete più a lungo nel tempo. La finitura fluo, invece, è utilizzabile solo con le calamite rotonde ma garantisce un impatto visivo davvero unico, indispensabile per creare quell’effetto stupore che renderà uniche le proprie calamite. Infine, la finitura lucida è l’unica che può essere applicata su calamite di ogni forma e misura. La scelta deve essere dettata dal tipo di magnete che si vuole ottenere ma anche dal proprio gusto personale e dal budget a disposizione.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *