Gli investimenti nel calcio delle società di scommesse

Scommettiamo online da oltre 20 anni. Ci stupisce che sia già da così tanto tempo, ma è vero. Abbiamo iniziato a fare scommesse online quasi non appena i primi siti di scommesse iniziarono ad apparire su internet. Dire che tutto è molto cambiato da allora sarebbe un eufemismo.

Le scommesse sportive online sono in costante evoluzione sin dai primi giorni e oggi hanno molto più da offrire rispetto al passato. I migliori siti in particolare continuano a migliorare sempre di più, quindi non ci sorprende che le scommesse online continuino ad aumentare di popolarità.

Ogni giorno ci sono milioni di persone in tutto il mondo che fanno le loro scommesse online, molte delle quali rifiutano di scommettere in qualsiasi altro modo. Eppure ci sono anche molte persone che sono riluttanti a scommettere online. Alcuni hanno preoccupazioni valide, mentre altri semplicemente non sanno tutto ciò che le scommesse online hanno da offrire. Per confrontare i migliori siti di scommesse vi consiglio di visitare il seguente sito https://www.sitibookmakersstranieri.com.

Diamo i numeri per le scommesse

In ogni caso, il mondo delle scommesse spesso è sottovalutato nel suo apporto economico agli sport a cui è collegato. Questo peso si aggira sul 20% del totale pervenuto grazie al marketing. Questo vale in tutti gli sport, nel calcio innanzitutto, ma anche in sport come pallavolo, basket, ecc.

E stiamo parlando di sport giocato a livello professionale. Nel calcio, su 100 euro di entrate, ben un quinto arrivano da società di gambling online o di scommesse! In questa stagione già 24 società hanno deciso di investire sul mercato del calcio, addirittura ben 15 nella stessa partita. Nel dettaglio, le squadre che ne hanno ricavato di più sono state Lazio e Genoa. Più della metà delle squadre di calcio sono sponsorizzate da società di scommesse. Grazie agli sponsor delle maglie la cifra ottenuta si aggira intorno ai 10 milioni di euro e vede in testa l’Hellas Verona grazie a Chancebet.it e il Torino con il suo sponsor SportPesa.

Quest’ultima azienda, presente in tutto mondo con sede in Kenya, a Nairobi, estende la pubblicità ben oltre il marchio sulla maglia o negli striscioni a bordo campo. La società africana ha esteso la sua pubblicità a tutte le attività di Urbano Cairo (sul canale televisivo di La7, sui giornali del gruppo e sui canali web). L’idea di una pubblicità così massiccia è certamente pionieristica rispetto a quella di altri marchi di scommesse. In maniera univoca hanno investito le altre cinque società leaders nel settore: Bwin (900 mila), Bet365 (1,3 milioni), Betstars (850 mila), Eurobet (1,5 milioni) e GoldBet (1,6 milioni di euro). GoldBet ha scelto di investire anche sui tifosi, offrendo loro promozioni mirate, anche per i neofiti nel campo delle scommesse, allargando il suo range di giocatori.

scommettere in live e da qualsiasi parte

In base al tipo e all’importanza della competizione scelta si può, ad un prezzo minore, scommettere su una parte della partita come ad esempio sui tempi supplementari o sui rigori. E’ possibile anche scommettere in corso della partita, sia in diretta dallo stadio che davanti alla tv di casa propria. Ma perché dovresti farlo?

Immagina che una domenica pomeriggio, nel corso della partita che stai guardando, tu veda che il giocatore protagonista di una delle squadre ha appena subito un infortunio, quindi non giocherà più. Decidi che l’altra squadra ora è molto probabile che vinca, quindi decidi di puntare su quest’ultima.

Cosa fai? Bene, la risposta è semplice se scommetti online. Accendi il computer o il laptop o prendi il telefono o il tablet, Visiti un sito di scommesse e accedi. Depositi allora alcuni fondi nel tuo account se non è già stato finanziato. Piazzi poi la scommessa e ritorni a guardare la partita. Piuttosto conveniente, vero? L’intero processo dovrebbe richiedere un paio di minuti al massimo.

Gli sponsor scelgono spesso anche di personalizzare le panchine come GoldBet nelle gare in cui Genoa e Sampdoria sono protagoniste o  Planetwin con Udinese e Lazio e diverse squadre serie che giocano in Serie B.

Una battuta d’arresto potrebbe essere segnata dalla normativa contenuta nel Decreto Dignità che impedisce alle società di scommesse di farsi pubblicità, oltre a prevedere una tassazione maggiorata per queste attività. Dato che il Decreto Dignità non è ancora entrato in vigore le società di calcio stanno sfruttando al meglio questi grossi sponsor finchè sono in tempo. La società calcistica della Roma si è fatta sponsorizzare dalla società di scommesse inglese Betway, stipulando un contratto triennale. Betway sponsorizza già il West Ham United in Premier league e il Levante e il Club Deportivo Leganés nel football spagnolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *