Coppa d’Africa: Dalla Nigeria, la rinuncia di Osimhen

Coppa d’Africa: Dalla Nigeria, la rinuncia di Osimhen

Secondo i media locali, l’attaccante avrebbe parlato con il tecnico, col presidente federale e perfino col ministro dello sport

Victor Osimhen, l’attaccante del Napoli e della Nigeria, avrebbe rinunciato a partecipare alla prossima Coppa d’Africa. Lo confermerebbero anche fonti vicine alla sua nazionale. Invece da parte del Napoli non vi sono conferme.

Se oltre allo sport ti piacciono i giochi online, qui puoi trovare un sito di casino sicuri

Il messaggio comunicato da Osimhen

Secondo le notizie rilanciate dai media nigeriani, Osimhen avrebbe parlato nelle ultime ore con l’allenatore ad interim Austin Eguavoen, con il presidente federale Amaju Pinnick e anche con il ministro dello sport Sunday Dare, comunicando la sua decisione di non partecipare alla Coppa d’Africa. Tutti e tre avrebbero compreso le sue motivazioni e accettato quindi la sua scelta. Al momento non ci sono dichiarazioni ufficiali da parte della Federazione nigeriana e non si sa neppure chi potrebbe prendere il posto di Osimhen.

Covid e problemi legali

Victor Osimhen ha deciso di non prendere parte alla Coppa d’Africa. L’attaccante del Napoli, era stato inserito nell’elenco dei convocati della sua terra, la Nigeria, nonostante l’infortunio e nonostante avesse contratto il Covid-19. Ma dopo è stato rimosso per la competizione che si svolgerà tra pochi giorni. Il fatto che ha contratto il Covid ha fatto la differenza. Osimhen ha così comunicato al ct della Nigeria di voler rinunciare alla Coppa d’Africa. Una decisione presa anche per salvaguardare la salute e per evitare qualsiasi tipo di attrito ed eventuali conseguenze legali tra il Napoli e e la Federazione nigeriana. Quando Oshimen guarirà tornerà a Napoli e si sottoporrà alla visita del prof. Tartaro che ne valuterà il recupero fisico. In caso di ok medico potrà regolarmente scendere in campo con il Napoli, in quanto non convocato dalla Nazionale nigeriana.

Difficile la sua presenza per Napoli-Juventus e Napoli-Sampdoria

I problemi per Oshimen sono iniziati lo scorso novembre, quando durante Inter-Napoli si è scontrato duramente con Skriniar riportando fratture multiple al volto. Dopo l’operazione, i tempi di recupero hanno fatto perdere le speranze al giocatore. Ma con il passare del tempo, grazie anche ad una maschera realizzata apposta per lui, il rientro in campo si è notevolmente avvicinato. Fino a dare l’ok della sua presenza per la Coppa d’Africa. C’è stato un ostacolo più grande: il Covid, contratto dopo aver trascorso le sue vacanze a Lagos, dove attualmente si trova in isolamento. Inoltre il legale del Napoli, Enrico Lubrano, avrebbe dichiarato che il Napoli sarebbe potuto finire in tribunale ai fini di un risarcimento, acquisendo una consulenza tecnica d’ufficio. Come detto, Osimhen non prenderà parte alla Coppa d’Africa, proprio per evitare grosse coseguenze sia fisiche che anche legali. Il Napoli spera ad un suo recupero molto velocemente in modo da poter essere a disposizione di Spalletti il prima possibile. Già il 6 gennaio sarà del tutto improbabile la sua presenza, contro la Juventus. Stessa cosa con la Sampdoria. 

 

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.