A spasso tra i mercatini da visitare a Venezia e a Roma

A spasso tra i mercatini da visitare a Venezia e a Roma

Venezia e Roma sono certamente due tra le città più romantiche e amate in Italia e nel mondo. Ogni anno, infatti, sono mete turistiche molto ambite per brevi vacanze, week – end, passeggiate e visite anche di temporanea durata. Le bellezze storico – artistiche di Roma e la suggestiva laguna di Venezia sono attrazioni uniche e senza tempo, capaci di richiamare milioni di turisti in ogni momento dell’anno. Tuttavia, Venezia e Roma offrono anche altre tipologie di intrattenimento e di svago. Infatti, turisti e abitanti non disdegnano anche visite e giri presso i tradizionali mercatini cittadini, sempre forieri di ottime occasioni e acquisti vantaggiosi. Vediamo quali sono i mercatini più conosciuti che si possono visitare in queste città e rientrano nei principali eventi Venezia e eventi Roma del momento. Anche per quel clima un po’ retrò che si respira girando per la città, in laguna è possibile imbattersi in mercatini artigianali e dell’antiquariato davvero molto particolari. È uno dei mercatini più antichi, nato grazie all’interessamento di un piccolo gruppo di antiquari e collezionisti. Raggiungibile in vaporetto, si tratta del mercatino di San Maurizio, dove si ritrovano all’incirca una cinquantina di espositori per quattro o cinque di week – end all’anno nei seguenti periodi: due sono i week – end che precedono la Pasqua ed il Natale, uno è il primo fine settimana di giugno, mentre l’ultimo è quello che precede la festa di San Maurizio, il 22 settembre. Qui è possibile trovare mobili pregiati, chincaglierie, cristalli d’epoca, tessuti ricamati, libri antichi e molto altro. Da marzo a dicembre, invece, è possibile trovare il Mercatino dei Miracoli, situato nel Sestiere Cannareggio e raggiungibile in vaporetto. Anche qui è possibile visitare bancarelle con pezzi d’epoca, fumetti, stampe, libri, recuperati direttamente dalle case dei veneziani. Poco conosciuto, ma ugualmente molto amato dai veneziani è il Mercatino “Robe da Mar”, che offre oggetti da collezioni, di antiquariato e usati. Situato in Via Garibaldi, permette anche un interessante tour tra le bellezze meno famose di Venezia. Seppur si tenga solo tre volte l’anno (secondo week – end di marzo, primo fine settimana di ottobre e l’ultimo giorno di novembre), gli appassionati potranno trovare interessanti occasioni presso il mercatino “Polvere di ricordi”, che si svolge tra San Polo e Dorsoduro. Anche qui è possibile trovare libri antiche, stampe, argenteria, dischi, giocattoli e murrine. Uno dei mercatini più interessanti di Roma invece è quello di Monti, situato nell’omonimo e storico quartiere della Capitale. Si tratta di un mercato coperto aperto le prime tre domeniche e l’ultimo sabato del mese, dalle ore 10.00 alle ore 20.00. E’ possibile trovarvi capi retrò, oggetti di design, scarpe e occhiali dal sapore vintage ricercato.

Sicuramente più storico e battuto è invece il mercato di Porta Portese, operativo tutte le domeniche dalle 6.00 del mattino alle 14.00. Il mercato è saccheggiato ad ogni appuntamento da tantissimi romani ma anche da molti turisti, attratti dalle tantissime bancarelle di abbigliamento, di oggettistica e culinarie. Chi viene a Roma non può non visitare questo spazio a cielo aperto dedicato al commercio!

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *