Le migliori eccellenze enogastronomiche italiane

Le migliori eccellenze enogastronomiche italiane

L’arte di fare cose buone

Gli italiani visti dall’estero parlano spesso e volentieri di una cosa sola: il cibo. Non è un caso che il bel paese sia al primo posto per quanto riguarda il turismo enogastronomico, un nuovo modo di viaggiare che combina alla perfezione il desiderio di visitare e scoprire posti nuovi con la possibilità di gustare sapori caratteristici di una determinata zona.

In realtà ci sono dei libri interi che parlano in maniera molto completa della grande ricchezza della cucina italiana. In questo articolo, andremo a vedere quali sono le eccellenza gastronomiche che vengono più apprezzate e richieste, non solo da noi italiani, ma anche all’estero.

I prodotti che il mondo ci invidia

  • Al primo posto tra i prodotti enogastronomici italiani più richiesti troviamo il Prosecco, che si fa conoscere ed apprezzare ormai in tutto il mondo.
  • Il Parmigiano Reggiano è uno dei prodotti d’eccellenza del mondo gastronomico, un formaggio a pasta dura dal gusto unico ed inconfondibile, dalle elevate proprietà proteiche. Questo formaggio, per diventare Parmigiano Reggiano DOP, deve seguire un rigoroso protocollo, che tiene conto sia della zona di produzione, del tipo di latte utilizzato, della lavorazione e del periodo minimo di stagionatura. Viene prodotto nella zona di Modena, Reggio Emilia, Bologna e Parma.
  • Il prosciutto di Parma DOP è un altro pezzo da 90 tra i prodotto gastronomici più richiesti. Inconfondibile per il sapore delicato, è una vera prelibatezza che accompagna gli antipasti ed i secondi piatti.
  • La soppressata di Basilicata o la soppressata di Calabria sono tra i salumi più apprezzati per le loro caratteristiche uniche e per il gusto inconfondibile. A differenza della salsiccia, in questo tipo di insaccato vengono utilizzati dei tagli di carne di maiale più nobili, che vengono tagliati a punta di coltello, e non con il tritacarne, con il risultato di un gusto ancora più deciso. Anche il budello utilizzato per l’insaccatura è più grande rispetto alle salsicce.
  • La mozzarella di Bufala Campana. Non è un caso che anche questo particolare tipo di mozzarella, prodotta con latte di Bufala, è tra gli alimenti maggiormente esportati all’estero. E questo è particolarmente degno di nota se si tiene conto che si tratta di un prodotto fresco e deperibile. Ma a quanto pare, una volta assaggiata, le persone non ne possono più fare a meno!
  • L’olio extravergine d’oliva. Anche qui si potrebbe disquisire a lungo. Il bello è che ogni regione produce olio derivante da cultivar di olive diverse, ed ognuno di essi differisce per gusto e proprietà. Non siamo noi a stabilire quale tra quello pugliese, abruzzese, toscano o di altre regioni sia migliore. Il punto è che abbiamo solo l’imbarazzo della scelta su questo prodotto che non deve mai mancare sulle nostre tavole.
  • Per quanto riguarda i vini, anche in questo caso il nostro paese non teme concorrenza con nessuno. Chianti, Barbera, Aglianico, Primitivo, Negramaro… Un ricco catalogo di vini di ogni genere adatti per ogni occasione.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *