Gio. Feb 29th, 2024

Il Milan dopo il derby, che fine farà Pioli?

di Admin Gen 30, 2017

In questi giorni, il Leeds United Football sta cambiando il suo allenatore per una partita in particolare: Nottingham Forest. Sconfitta uno a zero con degli errori del Leeds ma anche il rischio di retrocessione essendo al diciassettesimo posto come l’anno prima.

Situazione diversa dal Milan, chiaramente ma analizzando quello che sta succedendo con il tecnico di questa squadra si possono tirare fuorie delle analogie o delle riflessioni. Infatti, tra le dichiarazioni del mister uscente, la delusione e anche la presa di responsabilità, alcuni tabloid sportivi inglesi hanno scritto che c’è la mancata possibilità di portare ad un livello più alto il Leeds che di fronte a due partite di campionato importanti: contro il Manchester United.

Aver perso con le big del campionato inglese finora non fa alzare di livello e valore la squadra e anche i suoi giocatori, acquistati o presi in prestito investendo tantissimi soldi. Nessuna dichiarazione di Pioli ma solo analisi, opinioni e anche conseguenze di un derby perso in un anno dove il Milan è stato anche definito come il peggior club al momento, che cosa è successo all’ex campione di calcio?

Il derby, la classifica, le ultime partite, le sfide in avanti

Le sconfitte e i pareggi stanno letteralmente facendo scendere il Milan di classifica. Il sesto posto non è gradito da tifosi ma anche da scommettitori. Non si può parlare di un caso Juventus, finito al tredicesimo posto, nonostante errori e sconfitte, il Milan lotta per rimanere in area Uefa e si sa che tutti i grandi club hanno momenti no che poi superano.

Quindi, si è al sesto posto e ancora favoriti rispetto a tante altre squadre, non rispetto ad Inter e Napoli che molti scommettitori hanno scelto. Il Milan però riserva sempre sorprese e di scudetti ne sa vincere. I bookmakers online, soprattutto quelli esteri, seguono ancora con interesse il Milan, soprattutto quando gioca in Champions (situazione analizzabile su https://www.loyalbet.it).

Pioli non rischia il posto: ecco i motivi

Nei giornali, riecheggia il commento di Daniele Adani a Bobo TV, l’Inter sembrava il Barcellona senza aver fatto nulla di speciale. Su Pioli, non ha messo Leao per fare il difensore a Origi.

Intanto però il Milan difende l’allenatore e gli da anche fiducia, lo scrive il Corriere che aggiunge che per la partita contro il Torino impiegherà Leao e Ibrahimovic. Il club in fondo lo sa, come si leggere sempre sul corriere, il mister non è l’unico responsabile della perdita punti, lo sa Maldini che è stato protagonista di una sessione di mercato non semplice.

Approfondendo, quattro sconfitte consecutive non si vedevano da sei anni, dal 2017. In più, per il Milan non è necessario un nuovo mister ma un nuovo progetto di squadra, in realtà, finora difesa e attacco hanno funzionato e portato il club a buoni risultati, non fa male cambiare ogni tanto anche perché, si sa, il calcio evolve insieme a tutti i suoi protagonisti.

Prossime partite

Le prossime partite del Milan: contro il Torino, Champions League ottavi contro il Tottenham, match in casa del Monza, altri due avveriari saranno l’Atalanta e la Fiorentina.

  • Formazione Milan contro il Torino: 3-5-2 con Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Thiaw; Calabria, Diaz, Bennacer, Tonali, Hernandez; Rebic, Gidoud.
  • Formazione del Torino: 3-4-1-2 con Milinkovic Savic; Djidji, Schuurs, Buongiorno, Aina; Ricci; Linetty, Vojvoda; Karamoh, Miranchuk, Sanabria.

By Admin

Related Post