Giocatori positivi al Covid dopo Pasqua: nomi e numeri

Giocatori positivi al Covid dopo Pasqua: nomi e numeri

Ad un giorno dalla notizia dell’apertura dello Stadio Olimpico per il Campionato europeo di calcio 2020, nella Serie A e nella Nazionale si vive una vera e propria terza ondata di contagi. Nessuna partita a rischio nemmeno per Torino e Inter che sono tra le squadre con il maggior numero di contagiati. Calendari e classifica al momento si salvano quindi, nonostante l’emergenza pandemica che i club, non risultano rinvii e in ogni caso è meglio seguire i calendari ufficiali e anche di piattaforme come 18bet.info che per i propri iscritti sono obbligati a seguirli per quote e statistiche varie.

Quali sono i club più colpiti dal Covid, quanti sono i giocatori contagiati?

Le squadre con giocatori contagiati e addirittura membri dello staff sono: Torino con 21 casi, Genoa con 18, Roma con 12, Spezia con 11, Milan, Lazio e Cagliari con 10 contagiati, Juventus con 9, Napoli e Parma con otto, Sassuolo e Atalanta con 6, Udinese con 4, Verona e Bologna con 3, Sampdoria, Fiorentina, Benevento e Crotone con 2.

La prima squadra in classifica, l’Inter ha questi 13 giocatori risultati positivi: Bastoni, Nainggolan, Skriniar, Gagliardini, Radu, Young, Brozovic, Padelli, Kolarov, Handanovic, Vecino, De Vrij e D’Ambrosio. In un primo momento era risultato positivo nche Hakimi.

Giocatori della Nazionale risultati positivi

L’Atalanta è la terza squadra in classifica, due suoi giocatori sono risultati positivi, l’ultimo positivo asintomatico segnalato è Matteo Pessina. Dopo aver giocato la Nazionale sono risultati contagiati Bonucci, Bernardeschi, Verratti, Sirigu, Florenzi, Cragno, Grifo e anche un membro tecnico dello staff.

Pessina è stato messo in isolamento domiciliare preventivo come previsto dalle direttive mediche, nella stessa situazione è stato messo anche Toloi dopo la partita contro la Lituania. L’isolamento è durato fino al riscaldamento dell’incontro di campionato, Pessina e Toloi hanno giocato contro l’Udinese dopo il parere positivo dell’Asl Locale.

Juventus e Napoli, situazione prepartita

Juventus e Napoli rientrano tra le squadre con diversi giocatori positivi, ecco la situazione prematch che hanno vissuto le squadre che dovevano affrontare un rinvio problematico creato proprio dal Covid. Iniziamo dalla Juventus che prima dell’incontro ha comunicato la positività asintomatica di Federico Bernardeschi e il suo isolamento preventivo, mentre è tornato a disposizione Demiral. Il Napoli invece tra i giocatori scelti ha comunicato la negatività di tutti anche nel secondo test notturno effettuato dopo aver scoperto la positività di un membro dello staff tecnico. La Asl di Torino si legge su Skysport ha detto che la gara del 7 marzo non è a rischio, primo goal segnato al momento della scrittura da Ronaldo.

Dichiarazioni importanti su Juventus Napoli, Champions e Serie A

Dichiarazioni di Cristian Ledesma riportate da calcionapoli1926.

  • In questo finale di campionato faranno la differenza gli uomini gol, da Immobile, Muriel, Mertens e Insigne a Cristiano Ronaldo e Ibrahimovic.
  • Il Milan, nonostante l’ultimo pareggio casalingo con la Samp, ha ancora un po’ di vantaggio in classifica, ma l’Atalanta secondo me è più attrezzata. Il Napoli, da parte sua, può affondare la Juventus e scavalcarla al quarto posto nel recupero. Anche la Lazio si è rilanciata bene con tre vittorie di fila, mentre la Roma è più indietro.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.