Possibilità delle italiane nel ritorno degli ottavi di Champions League

Possibilità delle italiane nel ritorno degli ottavi di Champions League

Possibilità delle italiane nel ritorno degli ottavi di Champions League

L’andata degli ottavi di Champions League ha garantito sorrisi a metà per quanto riguarda le italiane. Se il debutto a questi livelli dell’Atalanta è stato festeggiato con un pazzesco 4-1 con cui gli orobici hanno schiantato il Valencia, la Juventus ha perso a Lione con il punteggio di 1-0, che lascia comunque tutto aperto in vista del ritorno.

Il Napoli, invece, ha rischiato di fare il colpaccio al San Paolo contro il Barcellona, dominando per buona parte del match, ma uscendo con in tasca solamente uno striminzito pareggio per 1-1. I bookmakers danno chiaramente per favorito il Barcellona nel passaggio del turno, ma è chiaro che il colpaccio del Napoli non va affatto sottovalutato. Nella gara secca i partenopei sono estremamente insidiosi: su NetBet Italia ci sono quote davvero molto interessanti su cui piazzare una puntata. Nel caso in cui gli azzurri dovessero veramente espugnare il Camp Nou, le quote porterebbero in dote una vincita veramente incredibile. Scommettere, poi, è facilissimo, visto che si può fare anche direttamente dal proprio dispositivo mobile.

L’Atalanta ha la strada spianata, ma niente scherzi!

La roboante vittoria giunta all’andata a San Siro ha, di fatto, certificato come l’Atalanta possa contare su entusiasmo, la carica dei debuttanti e un’organizzazione di gioco votata all’attacco che potrebbero mettere in difficoltà qualsiasi avversaria. Il Valencia a Milano ci ha lasciato le penne, anche se è quel gol nel finale l’unica speranza a cui aggrapparsi per provare a ribaltare il discorso qualificazione al Mestalla.

Sarà complicato, però, dato che la squadra di Gasperini ha dimostrato che i calcoli non riesce proprio a farli e, di sicuro, non disdegnerà di pungere in attacco, con Gomez, Ilicic e Zapata pronti a dare spettacolo anche in Spagna. Delle tre italiane, l’Atalanta è indubbiamente quella che ha le più alte chance di passare il turno.

Il Napoli vuole continuare a sognare

La squadra guidata da Gennaro Gattuso non vuole smettere di sognare. Nonostante al San Paolo il risultato di 1-1 non sia stato certamente giusto, visto che i partenopei hanno giocato un primo tempo all’arrembaggio, mettendo in seria difficoltà il Barcellona.

I blaugrana hanno rischiato di capitolare almeno due o tre volte dopo il gol di Mertens, ma hanno fatto quadrato intorno al reparto difensivo e nel secondo tempo hanno avuto qualche chance in più di colpire. È stato Griezmann a pareggiare i conti, con una rete pesante soprattutto in vista del ritorno.

Infatti, al Camp Nou sarà davvero complicato spuntarla per il Napoli, che avrà la possibilità di passare il turno solamente in caso di vittoria oppure di pareggio segnando almeno due reti. Non sarà facile, ma il Barcellona di questi tempi non è certo irreprensibile e se Messi dovesse incappare in una storta, allora nulla potrebbe vietare ai partenopei di sognare.

La Juve deve ribaltare il risultato

L’andata degli ottavi di Champions League ha riservato una grossa delusione alla Juventus, che ha perso con il punteggio di 1-0 una gara che, prima del fischio d’inizio, sembrava chiaramente indirizzata verso la squadra guidata in panchina da Sarri. Invece, in un primo tempo in cui i bianconeri non parevano nemmeno scesi in campo, il Lione ha messo in scacco centrocampo e difesa della Juve.

Nel secondo tempo, invece, la Juventus è partita all’arrembaggio, chiudendo il Lione nella propria metà campo, ma l’assedio non ha fruttato né chiare occasioni da gol e né il pareggio. Quindi, servirà vincere con almeno due reti di scarto a Torino: il potenziale offensivo dei bianconeri è sotto gli occhi di tutti, ma stranamente in questa stagione la carestia di reti ha colpito la compagine juventina. Trovare un gol nei primi minuti della partita sarà importante, ma servirà non scoprirsi troppo, altrimenti la qualificazione sarà un lontano ricordo.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *