Navigare in internet nel tempo libero: come e perché è così diffuso

Navigare in internet nel tempo libero: come e perché è così diffuso

Internet ha radicalmente stravolto il mondo in cui viviamo, questo è oramai un dato evidente per tutti. La presenza inoltre di smartphone e tablet è al giorno d’oggi così consistente che siamo abituati ormai a considerarli veri e propri prolungamenti del nostro corpo, strumenti senza i quali è difficile oggi immaginare la nostra esistenza. La vita di tutti i giorni è frenetica e i ritmi sono serrati, ma chi più e chi meno le persone riescono spesso a ritagliarsi del tempo libero per sé stesse, da dedicare alle attività che maggiormente amano. I dati dimostrano però che questo tempo libero viene sfruttato dalla maggioranza delle persone navigando online, nelle attività più disparate. Come mai questa tendenza? Per praticità, anzitutto; sicuramente è piacevole andare a fare una corsa al parco o dedicarsi ad un hobby come il bricolage o la pittura, ad esempio, ma non si può negare quanto sia incredibilmente più comodo stare seduti sul divano di casa propria, con un dispositivo tra le mani, avere la possibilità di navigare online, in modo veloce e pratico, spaziare da un interesse ad un altro senza doversi neanche alzare. Ecco le soluzioni utili per trascorrere il loro tempo.

Cerchiamo di capire insieme quali sono le attività che coinvolgono in maggior misura uomini e donne nel nostro paese.

Acquisti, streaming e gioco online

Parlando anzitutto degli acquisti online, questo è stato un settore in netta crescita nel corso degli ultimi anni, complice sicuramente anche la situazione di lockdown che ha interessato il mondo intero e che ha portato le persone ad acquistare sempre più spesso beni di consumo direttamente dal proprio cellulare, senza uscire di casa. Tra i beni più acquistati quelli agroalimentari, ma anche dispositivi elettronici, libri, fumetti e capi d’abbigliamento: ormai chiunque, almeno una volta nella vita, si è trovato a fare shopping in questa modalità. Un’altra attività estremamente prediletta dagli italiani quando navigano in Internet è senza dubbio lo streaming. Le piattaforme grazie alle quali è possibile vedere film, serie tv, documentari e ascoltare musica sono ormai moltiplicate e super utilizzate anche dai più piccini; il motivo è dovuto ai costi bassi o nulli e all’estrema facilità di fruizione di questo tipo di materiali.

Discorso a parte poi merita il gioco online. Si tratta infatti di un settore che è coinvolto in una crescita costante, un ambito sempre più florido e frequentato da persone di tutte le età. Negli ultimi 10 anni il gioco online ha visto crescere continuamente i propri numeri, senza mai subire una battuta d’arresto. Giocare online infatti è molto facile, grazie soprattutto agli smartphone, sui quali è possibile accedere a vari tipi di giochi istantaneamente e sui quali è possibile installare vere e proprie applicazioni che consentono di giocare. Di quali giochi stiamo parlando? Di ogni tipo presente in circolazione. Possiamo trovare i giochi più semplici come il solitario o il tetris, o quelli più complicati come giochi di ruolo fantasy o di calcio. Discorso a parte merita tutto quel settore di giochi di carte tradizionali, quelli da casinò per intenderci, come il poker, la roulette, il blackjack e così via; i numeri che riguardano questo tipo di giochi infatti sono i più significativi e i dati dimostrano che i giochi da casinò sono i più apprezzati da giocare online. Questo perché la stessa modalità di accesso al gioco, cioè dal cellulare o dal computer, rende tutto molto più veloce, intuitivo e divertente, dimezzando i tempi; è possibile giocare da soli o in gruppo e in ogni momento della giornata.

Navigare in sicurezza

I dati dunque parlano chiaro: gli italiani trascorrono molto del loro tempo libero in internet, svolgendo le più disparate attività. Il consiglio in ogni caso è sempre di navigare in tutta sicurezza, stando attenti ad eventuali truffe, affidandosi solo a siti ufficiali sicuri e facendo attenzione all’inserimento dei propri dati privati. Soprattutto si consiglia di tutelare sempre i minori quando usufruiscono di dispositivi elettronici.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *