Come diventare un campione di eSports

Come diventare un campione di eSports

Cosa sono gli eSports

Esports è un termine che indica le competizioni organizzate di videogiochi multiplayer. I tornei di esports sono per lo più organizzati con l’aiuto di uno sviluppatore di videogiochi.

I generi più comuni negli esports sono i combattimenti, gli sparatutto in prima persona (FPS) e i MOBA (Multiplayer Online Battle Arena).

Oltre a giocare professionalmente ai videogiochi, molti giocatori si sono trasformati in personaggi di YouTube.

Gli esports devono la loro fama anche alti streming che trasmettono i match live e ai bookmakers come www.20bet-italia.net, che li hanno inseriti nei propri palinsesti.

Esistono diversi tipi di tornei di esports:

Tornei principali

I tornei principali sono solitamente ospitati da un’organizzazione professionale come Riot Games o Valve Corporation.

Questi tornei vedono le migliori squadre di tutto il mondo competere per grandi montepremi, che spesso superano il milione di dollari.

Alcuni esempi di tornei principali sono The International per Dota 2 e League of Legends World Championships.

Tornei minori

I tornei minori sono il secondo livello di competizione a disposizione dei giocatori, con montepremi inferiori rispetto agli eventi maggiori, ma che vale comunque la pena vincere se si è aspiranti giocatori professionisti.

Questi eventi possono aiutarvi ad acquisire una preziosa esperienza ed esposizione che potrebbe portarvi a maggiori opportunità in futuro – e alcuni eventi minori offrono persino borse di studio o sponsorizzazioni per i giocatori che ottengono buoni risultati!

Eventi settimanali/mensili

Gli eventi settimanali/mensili non sono necessariamente più grandi di quelli minori, ma si verificano con maggiore frequenza sulle varie piattaforme online dedicate ai match eSports.

Come diventare campioni negli eSports e guadagnare denaro

Tutti i migliori giocatori del mondo hanno una cosa in comune: sono tutti bravissimi in quello che fanno.

Ma cosa succede se non si è esperti di un particolare gioco o genere? Questo significa che non si può diventare un campione negli esports?

Assolutamente no! Il bello degli esports è che chiunque può competere. E se vi impegnate abbastanza, alla fine ci riuscirete.

Ecco alcuni passi che potete fare per aumentare le vostre possibilità di diventare un campione di esports:

Scegliete il vostro gioco

Scegliete il vostro gioco. Esistono molti giochi di esports popolari e ne escono sempre di nuovi.

Se avete un’idea di quale tipo di gioco volete giocare, le opzioni si restringeranno notevolmente.

Ad esempio, se amate gli sparatutto in prima persona come Call of Duty o Counter-Strike: Global Offensive, allora queste sono le scelte migliori per voi.

Se invece preferite i giochi di strategia come StarCraft II o League of Legends (LoL), anche queste sono ottime opzioni.

Il punto è che ci sono molti giochi che si adattano agli interessi e alle esigenze di giocatori diversi, quindi dovreste scegliere con attenzione in base alle vostre preferenze personali!

Giocare molte partite

Più giochi si fanno, più si diventa bravi. Questo vale sia per i giochi single-player che per quelli multiplayer, anche se giocare da soli è più utile per affinare le proprie abilità e migliorare i riflessi e le capacità di precisione, mentre giocare con altre persone vi permetterà di fare più pratica nella comunicazione con gli altri e nel lavoro di squadra (che è essenziale se volete avere successo).

Procuratevi una buona attrezzatura/software

Se avete intenzione di giocare molto, allora ha senso avere un buon equipaggiamento che vi permetta di dare il meglio di voi.

Ad esempio, se un gioco richiede riflessi rapidi, un buon mouse e una buona tastiera vi aiuteranno a ridurre l’input lag e a reagire più facilmente quando necessario.

Admin

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *