Treno contro tir: a Brescia incidente con 20 feriti
27 giugno 2012 - 12:52
segui su facebook

BRESCIA / Un tir non rispetta il passaggio a livello e viene centrato da un treno in corsa.
L’incidente, verificatosi lungo la tratta Brescia-Iseo-Edolo, gestita dalla società Trenord, è avvenuto poco dopo le 8 di mercoledì mattina.

Il mezzo pesante, che trasportava terriccio, ha tentato di evitare il passaggio a livello tra Borgonato e Rovato ed è rimasto incastrato tra i binari. Il treno 18, proveniente da Breno stava sopraggiungendo in quel momento, e nonostante la macchinista del treno abbia azionato i freni di emergenza, l’impatto non si è potuto evitare.

In soccorso dei feriti sono arrivati un elicottero del 118 da Brescia, un’automedica e sette mezzi di base di cui uno con infermiere. In gravi condizioni sono stati ricoverati agli ospedali civili di Brescia l’autista del camion e la macchinista, che però fortunatamente non rischiano la vita.
Dodici persone sono state invece ricoverate in codice giallo negli ospedali limitrofi, mentre altre sei sono state trasportate via con codice verde, per un totale di 20 feriti.

Secondo Trenord, l’incidente non era evitabile da parte del treno: il passaggio a livello di Corte franca era funzionante e i segnali sonori e visivi erano stati attivati, come da norma, 12 secondi prima dell’inizio della discesa delle sbarre.

La linea che collega Brescia a Iseo, già precedentemente oggetto di numerosi incidenti ferroviari (VEDI INCIDENTE TRA DUE TRENI 2009) è temporaneamente interrotta, ma il servizio ferroviario è già stato sostituito da autobus, fin quando la viabilità verrà ripristinata (VIDEO RIMOZIONE DEL TRENO DISTRUTTO NEL 2009).

(G.C)

video da Youreporter