The Shard: inaugurazione grattacielo più alto d’Europa firmato Renzo Piano
6 luglio 2012 - 15:34
segui su facebook

LONDRA / Londra e il countdown per la “Scheggia” di 310 metri firmata Renzo Piano.

Il nuovissimo grattacielo che svetta sulla riva sinistra del Tamigi (ECCO DOVE SI TROVA), verrà inaugurato la sera del 5 luglio con una festa degna delle personalità che ufficialmente gli daranno vita: tra questi una delegazione di ministri del Qatar (stato maggior finanziatore del progetto) e il duca di York.

Dodici anni di incubazione tra progetto e realizzazione (VIDEO DELLA COSTRUZIONE ACCELERATA), ma ora, con la sua semplice forma appuntita, l’opera progettata dall’archistar italiano situata nei pressi del Ponte di Londra (location che ha suscitato diverse polemiche), è il più alto edificio d’Europa: completamente rivestito di vetro, conta ben 87 piani, di cui 72 abitabili (THE SHARD SVETTA SUGLI ALTRI EDIFICI).

Progettato come una piccola città, all’interno del grattacielo si trovano 600.000 metri quadri di uffici, distribuiti nei 26 piani più bassi.
Salendo, tra il tentunesimo e il trentatreesimo piano, si incontra un ristorante di alta classe, aperto a chi magari non potrà permettersi di alloggiare presso l’hotel a 5 stelle, compreso tra il piano 34 e il 52, o a chi non potrà sborsare tra i 50 e gli 80 milioni di dollari per comprare uno degli appartamenti tra i piani 53 e 65.

Ma se nulla di questo è a portata delle vostre tasche, niente paura: la Scheggia dispone i 4 piani più alti per chi vuole godere dello spettacolare panorama a 360°, con una vista che spazia per 40 miglia attorno al grattacielo.
Ma ci vorrà ancora un po’ di pazienza: per chi andrà a Londra in occasione delle olimpiadi infatti il punto panoramico sarà precluso. L’apertura al pubblico degli ultimi piani (previo biglietto) verrà resa disponibile solo a febbraio 2013.

(G.C.)

Immagini e video da Youreporter