Terremoto: scossa sul Pollino e a Mirandola, in Emilia
18 giugno 2012 - 19:58
segui su facebook

COSENZA – Una scossa di magnitudo 2.5 della scala Richter è stata registrata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia nel distretto sismico del Pollino, tra Potenza e Cosenza.

Il sisma è stato rilevato alle 18.17, ad una profondità di 6.9 chilometri, con epicentro tra i comuni di Rotonda, Viggianello, Morano Calabro e Normanno. I comuni situati tra i 10 e i 20 chilometri dall’epicentro sono: Castelluccio Inferiore, Castelluccio Superiore, Episcopia, Latronico, San Severino Lucano, Acquaformosa, Castrovillari, Frascineto, Laino Borgo, Laino Castello, Lungro, Papasidero, San Basile, San Donato di Ninea, Saracena.

Alle 15.26 era stata registrata dall’Ingv, una scossa di pari intensità, 2.5, nel distretto sismico della pianura Padana emiliana, con epicentro a Mirandola.

La scossa è stata rilevata ad una profondità di 5,7 chilometri. I comuni situati tra i 10 e i 20 chilometri dall’epicentro del sisma sono: Finale Emilia, Borgofranco sul Po, Carbonara di Po, Felonica, Magnacavallo, Poggio Rusco, Sermide, Brigantino, Calto, Castelmassa, Castelnovo Bariano, Ceneselli, Ficarolo, Gaiba, Melara, Salara, Camposanto, San Felice sul Panaro, Pieve di Cento, Bondeno, Cento, Mirabello e Sant’Agostino.